Si è verificato un errore nel gadget

sabato 30 aprile 2011

Cavolo alla sarda



Ricetta tramandata da mamma, con origini paesane, riadattato.

Per 4:

tempo: 15'
difficoltà: 1/4
(attenzione al tempo di cottura)

cavolfiore fresco 1 grande
salsiccia secca 20 cm
olive intere 20
cipolla 2 medie
concentrato pomodoro 1/2 tubo
patate 2 medie
Carote 2
dado 1/2

Piatto veramente semplice e da leccarsi i baffi, l'unica difficoltà e che dovendolo fare in pentola a pressione ed essendo ognuna diversa i tempi di cottura variano.
Lasciare il cavolo 10 minuti in abbondante acqua e aceto o limone.
Mondare cavolo, cipolle, patate, queste ultime tagliarle in 4 parti, la salsiccia a rondelle spesse due centimetri.
Adagiamo il cavolo al centro della pentola e intorno le verdure, la salsiccia, le olive, mettimo 20 cl di acqua e mezzo dado, facciamo una veloce spirale di concentrato di pom sul cavolo.
Chiudiamo la pentola e mandiamo a pressione, io con la mia "annuso" il vapore che esce e si sente l'odore che cambia, diventa più "leggero" (circa 7min) e corrisponde al cavolo lessato ma non sfatto, sfiato e apro,cmq se dovessere essere ancora troppo crudo continuare la cottura a pentola aperta pescando il brodo e riversandolo sul cavolo. Aggiungere un filo d'olio, tiriamo fuori e verviamo caldo.
Accompagnerei con bruschette di pane e un vino rosso corposo.

Buon Appetito!

Mezze penne al tricolore

Per 4 persone:

tempo: 5'
difficoltà: 1/4

mezze penne 400g
panna da cucina 2 brik tipo succo (io uso solo vegetale)
olive denocciolate 20na
pomodorini camona 5-7
sale,pepe,tabasco,olio

Pasta in acqua.
Mezze penne al tricolore almeno in origine, perchè dopo aver messo in  un contenitore da mixer la panna,le olive e i pomodorini,,in filo di olio extrev,due pizzichi di sale, una macinata di pepe e personalmente anche due puf di tabasco e di tricolore rimane solo il nome!
Un bicchiere di acqua di cottura al nostro mix e facciamo unire i sapori a fiamma media per un minuto.
Accompagnerei con un vino rosso non troppo corposo.

Buon Appetito!

Spaghetti al tonno a modo mio

Ingredienti per 4 persone:
tempo: 15 minuti
difficoltà:  bassa

spaghetti 400 gr
cipolle rosse 3 medie
tonno 3 scatolette
funghi secchi 1 pugno
vino rosso 1 bicc

In 30 cl (un bicchiere abbondante) di acqua calda mettiamo i funghi secchi tenendoli in ammollo per 10 minuti.
Tagliare e mettere a soffriggere le cipolle in olio abbondante a fuoco basso, in padella alta, dove poi salteremo la pasta.
Scolare dall'olio il tonno e aggiungere alle cipolle.
Strizzare i funghi ammorbiditi, tagliarli a coriandoli e aggiungerli insieme alla loro acqua al soffritto.
Mettere la pasta a cuocere.
Unire un bicchire di vino rosso al soffritto e mescolando il tutto sempre a fuoco basso fare restringere per alcuni minuti.
Togliere la pasta al dentissimo (quasi a metà del tempo) andando a terminare la cottura in padella facendola saltare con il soffritto, aggiungendo un bicchiere pieno di acqua di cottura.
Girare e assaggiare,girare e assaggiare sino alla consistenza voluta.

Buon appetito!